ilLibraio.it per la prima volta al Salone del Libro di Torino

Milano, 26 aprile 2016 – Con un programma di incontri che prevede quasi novanta ospiti e più di venti appuntamenti, il sito ilLibraio.it si presenta, per la prima volta, con un suo stand al Salone Internazionale del Libro di Torino. Da giovedì 12 a lunedì 16 maggio nello spazio de ilLibraio.it, al Padiglione 2 (n. K126-125), scrittori, giornalisti, librai, bibliotecari e professionisti del mondo dell’editoria saranno protagonisti di incontri rivolti ai lettori di ogni età. Un programma intenso che affronta numerosi aspetti legati al mondo librario: la promozione della lettura, le nuove dinamiche del mercato editoriale, l’impatto del digitale e gli scenari futuri, le contaminazioni tra la letteratura e altre discipline. Un particolare spazio sarà dedicato alle iniziative per i più piccoli e gli adolescenti.

Punto di riferimento per lettori, autori, librai, media e mondo dell’editoria, ilLibraio.it con il suo stand al Salone Internazionale del Libro diventa così uno spazio privilegiato di approfondimento culturale che prevede anche una sezione FuoriSalone: uscirà dal Lingotto con due incontri dedicati ai ragazzi e alle famiglie presso la sede Ikea di Collegno (Torino).

Tutti gli appuntamenti coinvolgeranno sia i visitatori del Salone sia gli utenti del web grazie alla grande community online che ilLibraio.it ha saputo creare e che vanta una media di oltre 350mila utenti unici al mese, 240mila fan e 3 milioni di persone raggiunte ogni mese su Facebook, Twitter e Instagram.

In occasione del Salone sarà lanciata una nuova app de ilLibraio.it. Secondo Alessandro Magno, coordinatore digitale del progetto, “la nuova app per smartphone e tablet, IOS e Android offre diversi elementi utili ai lettori. Consente di rimanere sempre informati sul mondo dei libri, con news aggiornate e contenuti originali relativi alle uscite editoriali. Permette di scoprire le presentazioni degli autori e gli eventi nell’area in cui si trova l’utente, così come le librerie di tutta Italia, grazie a un database – creato con Informazioni Editoriali – di oltre 2.000 punti vendita. L’app, inoltre, propone suggerimenti di lettura personalizzati e quiz dedicati al mondo dei libri. Infine, per gli utenti che scaricheranno l’app entro il 1 giugno e si autenticheranno, in omaggio fino a 5 ebook”.

GLI INCONTRI ALLO SPAZIO ILLIBRAIO.IT

Gli incontri allo stand del sito de ilLibraio.it sono organizzati in collaborazione con il Circolo dei lettori di Torino, Ibs.it, il Laboratorio Formentini per l’editoria, la Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri.
Il programma è curato dalla redazione de ilLibraio.it guidata da Antonio Prudenzano.
L’organizzazione è coordinata da Alessandro Magno e Elena Pavanetto.

– Con gli appuntamenti #lettureindimenticabili alcuni protagonisti della cultura racconteranno il loro personale incontro con il libro che ha segnato un punto di non ritorno nella propria vita. Fra gli scrittori che sveleranno quali romanzi, racconti, saggi, poesie hanno lasciato su di loro un segno indelebile ci saranno: Eraldo Affinati (L’uomo del futuro, Mondadori), Caterina Bonvicini (Tutte le donne di, Garzanti), Massimo Carlotto (Per tutto l’oro del mondo, e/o), Stefano D’Andrea (Gatto Morto, Corbaccio), Erri De Luca (La faccia delle nuvole, Feltrinelli), Ilaria Gaspari (Etica dell’acquario, Voland), Fabio Geda (Berlin, Mondadori), Paolo Nori (Manuale pratico di giornalismo disinformato, Marcos y Marcos), Gianluigi Ricuperati (La produzione di meraviglia, Mondadori), Vanni Santoni (Muro di casse, Laterza), Elena Stancanelli (La femmina nuda, La nave di Teseo), Chiara Valerio (Almanacco del giorno prima, Einaudi), Andrea Vitali (La verità della suora storta, Garzanti). Con loro anche librai, traduttori, editori, editor, bibliotecari e giornalisti.

– Fra gli eventi, due appuntamenti della serie Come nascono i miei romanzi: un’occasione per entrare nell’officina di un autore di successo e riflettere sul ruolo dell’editing. La scrittrice spagnola Clara Sánchez (Le mille luci del mattino, Garzanti) dialogherà con la sua editor Elisabetta Migliavada (sabato 14 maggio alle ore 13.30), mentre Donato Carrisi (La ragazza nella nebbia, Longanesi) converserà con il suo editor Fabrizio Cocco (domenica 15 maggio alle ore 11).

– Sabato 14 maggio, alle ore 10.45, con Antonio Manzini (Cinque indagini romane per Rocco Schiavone, Sellerio) e Oliviero Ponte di Pino (I mestieri del libro, Tea) si viaggerà attraverso i meccanismi dei romanzi gialli e noir.

– Con l’incontro Il fascino senza tempo dell’editoria americana Luigi Brioschi (presidente di Guanda), Sandro Ferri (editore di e/o) e l’agente letterario Marco Vigevani si confronteranno sul “leggendario” mondo della letteratura nordamericana, un’industria culturale che da molti decenni influenza il nostro immaginario (giovedì 12 maggio alle ore 16). A moderare l’appuntamento Giulio D’Antona, in libreria con Non è un mestiere per scrittori. Vivere e fare libri in America (minimum fax).

Particolare attenzione sarà dedicata al tema della lettura e a come trasmettere la passione per i libri.

– Venerdì 13 maggio, alle ore 14, si parlerà di come promuovere la lettura tra i ragazzi. Interverranno Renata Gorgani (direttore editoriale de Il Castoro), Giusi Marchetta (insegnante e scrittrice), Romano Montroni (presidente del Centro per il libro e la lettura e docente della Scuola Librai Mauri), Giovanni Peresson (responsabile dell’Ufficio studi AIE), Luigi Spagnol (presidente Salani) e il libraio Piero Spotti.

– Sempre venerdì, alle ore 17.45, in un incontro che vedrà protagonista il Circolo dei lettori di Torino si illustrerà il funzionamento dei gruppi di lettura, che in Italia e all’estero stanno suscitando sempre maggiore interesse.

– Non mancherà uno sguardo sul futuro dell’editoria, in linea con il tema Visioni del Salone del Libro, per capire l’impatto del digitale sull’industria del libro e sulla lettura. Il 15 maggio alle ore 17 l’incontro Come leggeremo fra dieci anni? metterà a confronto più voci: gli autori Riccardo Bruni, Piero Dorfles, Marco Malvaldi, e gli esperti di digitale Alessandro Magno, Tiziana Marcarelli, Gino Roncaglia, Stefano Tura.

– Delle nuove vie che sta percorrendo il giornalismo letterario ai tempi della rete e dei social parleranno, sabato 14 maggio alle ore 17.30, Mario Baudino (La Stampa), Violetta Bellocchio, Cristiano de Majo (Rivista Studio), Paolo Nori, Giacomo Papi (ilPost.it), Antonio Prudenzano (ilLibraio.it), Gianluigi Ricuperati.

Dalla letteratura alla scienza, per arrivare al teatro e alla musica, il libro è un tramite straordinario per avvicinare il lettore alle discipline più diverse. Sempre più numerosi sono i musicisti, gli scienziati e gli attori che si rivelano ottimi scrittori. A queste riflessioni saranno dedicati diversi appuntamenti.

– Partendo da una riflessione sul bestseller Sette brevi lezioni di fisica, con l’editor di Adelphi Matteo Codignola si approfondirà il fenomeno della fortuna della fisica e della scienza in libreria in un incontro che coinvolgerà Bruno Arpaia (Qualcosa, là fuori, Guanda), Vincenzo Barone (Albert Einstein. Il costruttore di universi, Laterza), Cristophe Galfard (L’Universo a portata di mano, Bollati Boringhieri), Alessia Graziano (Il Mulino), Gabriella Greison, Armando Massarenti (responsabile del supplemento culturale Il Sole-24 Ore Domenica), in programma venerdì 13 maggio alle ore 15.45.

– Nel corso dell’appuntamento Rocking, Writing: quando la musica si fa scrittura (sabato 14 maggio alle ore 19) il drammaturgo Luca Scarlini racconterà le contaminazioni fra musica popolare del Novecento e letteratura.

– Al rapporto tra libri e teatro sarà dedicato il focus Lettori nella Tempesta: la potenza del teatro (domenica 15 maggio alle ore 15.45), con Armando Buonaiuto e l’attore Salvatore Striano (La tempesta di Sasà, Chiarelettere).

Grande attenzione sarà dedicata ai bambini e agli adolescenti, i lettori di domani, con occasioni di confronto appositamente pensate per loro.

– Raccontami una storia: scrivere, leggere e crescere grazie ai libri (giovedì 12 maggio alle ore 11) inviterà i bambini delle scuole elementari ad adoperare la fantasia per inventare storie originali, guidati dagli autori per ragazzi Silvana De Mari (L’ultimo elfo, Salani, e Hania, Giunti) e Guido Quarzo (Clara va al mare e Leggere – Un gioco da ragazzi, scritto con Anna Vivarelli, Salani).

– Stimolare l’interesse per la storia mediante la letteratura: è la sfida proposta ai giovani delle scuole superiori dall’appuntamento La storia è un romanzo: il ‘900 attraverso la letteratura italiana. Luca Scarlini in un viaggio attraverso testi di D’Annunzio, Bassani, De Roberto, Longanesi, Gadda, Flaiano, Berto e Mastronardi (venerdì 13 maggio alle ore 11).

Un focus sarà rivolto al tema delle pari opportunità in un Paese che spesso fatica a lasciarsi alle spalle atteggiamenti maschilisti e sessisti. Il dibattito Omofobia, sessismo e battaglie per i diritti (sabato 14 maggio ore alle 12) coinvolgerà Filippo Maria Battaglia (Stai zitta e va’ in cucina, Bollati Boringhieri), Samuele
Cafasso (I figli dell’arcobaleno, Donzelli), Lella Costa, Sebastiano Mauri (Il giorno più felice della mia vita, Rizzoli).

– Un doppio appuntamento FuoriSalone per il cartellone de ilLibraio.it presso la sede Ikea di Collegno (Torino): giovedì 12 maggio, alle 18, Paola Mastrocola presenterà la favola L’anno che non caddero le foglie (Guanda), mentre lunedì 14 maggio, sempre alle ore 18, Elisabetta Gnone (W.I.T.C.H., Olga di carta e Fairy Oak – Il segreto delle gemelle, Salani), con giochi e animazioni, affronterà i temi della fragilità e dell’accettazione della propria unicità.

– Lo spazio ilLibraio.it ospiterà, infine, IoScrittore, il torneo letterario online gratuito del Gruppo editoriale Mauri Spagnol, giunto alla settima edizione. Sabato 14 maggio alle ore 15.30 si annunceranno in diretta i nomi di coloro che hanno superato la prima selezione. Saranno inoltre premiati i due vincitori di #twincipit, iniziativa di promozione alla scrittura in collaborazione con Libreriamo, che ha trasformato i migliori incipit postati sui social e twitatti sugli account di @IoScrittore, in due racconti scritti in collaborazione con Lorenzo Marone.

Tutti i protagonisti degli incontri allo spazio ilLibraio.it: Eraldo Affinati, Bruno Arpaia, Vincenzo Barone, Alice Basso, Filippo Maria Battaglia, Mario Baudino, Violetta Bellocchio, Nicoletta Bencivenni, Caterina Bonvicini, Luigi Brioschi, Riccardo Bruni, Armando Buonaiuto, Samuele Cafasso, Massimo Carlotto, Ilide Carmignani, Donato Carrisi, Serena Casini, Fabrizio Cocco, Matteo Codignola, Cecilia Cognigni, Lella Costa, Noemi Cuffia, Stefano D’Andrea, Giulio D’Antona, Erri De Luca, Cristiano de Majo, Silvana De Mari, Piero Dorfles, Sandro Ferri, Antonella Frontani, Salvatore Galeone, Cristophe Galfard, Matteo Gamba, Ilaria Gaspari, Fabio Geda, Cristina Gerosa, Gloria Ghioni, Elisabetta Gnone, Renata Gorgani, Alessia Graziano, Gabriella Greison, Alessia Liparoti, Alessandro Magno, Marco Malvaldi, Antonio Manzini, Tiziana Marcarelli, Giusi Marchetta, Lorenzo Marone, Armando Massarenti, Paola Mastrocola, Sebastiano Mauri, Stefano Mauri, Elisabetta Migliavada, Romano Montroni, Paolo Nori, Giacomo Papi, Giovanni Peresson, Rocco Pinto, Oliviero Ponte di Pino, Antonio Prudenzano, Guido Quarzo, Maurizia Rebola, Gianluigi Ricuperati, Gino Roncaglia, Jacopo Rosatelli, Clara Sánchez, Vanni Santoni, Luca Scarlini, Luigi Spagnol, Piero Spotti, Elena Stancanelli, Salvatore Striano, Camilla Tagliabue, Claudia Tarolo, Martina Testa, Eugenio Trombetta Panigadi, Stefano Tura, Chiara Valerio, Marco Vigevani, Andrea Vitali, Maura Zaccheroni, Silvia Zucca.

Gli scrittori Alice Basso, Roberto Centazzo, Antoine Leiris, MariaGiovanna Luini, Claudio Magris, Paola Mastrocola, Gianluigi Nuzzi, G. Rhoma incontreranno i loro lettori per autografare le copie dei loro libri.

ILLIBRAIO.IT
ilLibraio.it è il sito della storica rivista Il Libraio, fondata nel 1946 da Leo Longanesi. Uno spazio indipendente che ogni giorno promuove la lettura e informa sul mondo dell’editoria. Online nell’attuale versione dal 10 novembre 2014, il sito, in poco più di un anno, è diventato un punto di riferimento per i lettori, gli autori, i librai, i bibliotecari, gli addetti ai lavori.

#Twincipit: come diventare scrittori grazie a un tweet

E se i 140 caratteri di Twitter ospitassero l’incipit del libro dei vostri sogni, quello che avete sempre voluto scrivere, ma mai potuto pubblicare? Si chiama #twincipit ed è un’iniziativa promossa da Libreriamo e da IoScrittore, il torneo letterario di GeMS e delle sue case editrici (Garzanti, Guanda, Longanesi, Editrice Nord, Salani e molte altre).

Il meccanismo è molto semplice: il miglior incipit, twittato o postato sulla pagina Facebook di IoScrittore con l’hashtag #twincipit, diventera` un racconto, sviluppato con il supporto di Lorenzo Marone, l’autore che ha scalato le classifiche del 2015 con La tentazione di essere felici. Avrete tempo per twittare o postare il vostro #twincipit fino alle ore 14 del 29 aprile, giorno in cui Marone scegliera` i piu` belli: uno tra i partecipanti al torneo letterario e l’altro tra i partecipanti della rete (potete trarre ispirazione dai tre brevi video di scrittura creativa sul sito di IoScrittore).


I vincitori, oltre a vedere pubblicato il proprio testo sui siti di Libreriamo e IoScrittore, saranno ospiti speciali al Salone Internazionale del Libro di Torino – sabato 14 maggio alle ore 15.30 nello stand de ilLibraio.it – all’evento organizzato da IoScrittore e nel quale saranno premiati e letti pubblicamente i racconti. Chi saranno i nuovi Valentina D’Urbano e Giuseppe Marotta, ormai scrittoiri di fama internazionale proprio grazie a IOScrittore?

#twincipit: l’iniziativa per partecipare al Salone del Libro

#twincipit è un’iniziativa che promuove la scrittura lanciata da Libreriamo, il sito per chi ama la cultura e da IoScrittore, il torneo letterario di GeMS e delle sue case editrici (Garzanti, Guanda, Longanesi, Editrice Nord, Salani e molte altre).

In cosa consiste? Il miglior incipit – twittato o postato sulla pagina Facebook di IoScrittore con l’hashtag #twincipit – diventerà un racconto

L’opportunità è straordinaria perché l’autore o l’autrice del miglior incipit svilupperà il proprio racconto con il supporto dello scrittore best-seller Lorenzo Marone, la nuova voce della narrativa italiana che ha scalato le classifiche nel 2015 con La tentazione di essere felici, che presto diventerà un film con la regia di Gianni Amelio, e si è riconfermato autore di grande successo con il nuovo romanzo, La tristezza ha il sonno leggero.

I partecipanti alle varie edizioni del torneo letterario IoScrittore che vogliono inviare il loro twincipit, dovranno utilizzare il doppio hashtag: #twincipit e #ioscrittore.

Per twittare o postare il proprio #twincipit c’è tempo fino alle ore 14 del 29 aprile, giorno in cui Lorenzo Marone sceglierà gli incipit più belli, uno tra i partecipanti al torneo letterario e l’altro tra i partecipanti della rete.

I vincitori di #twincipit, oltre a vedere pubblicato il proprio testo sui siti di Libreriamo e IoScrittore, saranno ospiti speciali al Salone Internazionale del Libro di Torino – sabato 14 maggio alle ore 15.30 nello stand de ilLibraio.it – all’evento organizzato da IoScrittore, occasione in cui saranno premiati e letti pubblicamente i racconti.

Per trovare l’ispirazione, sul sito di IoScrittore ci sono 3 brevi video-pillole di scrittura creativa con i consigli dell’autore. IoScrittore, che ha ricevuto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, è giunto alla settima edizione. Ha pubblicato a oggi 91 nuove voci in ebook e 11 nuovi autori in libreria.

Molti autori che hanno partecipato a IoScrittore ora sono scrittori di successo come Valentina D’Urbano, vincitrice di vari premi e pubblicata anche all’estero, e Giuseppe Marotta che, con il suo secondo libro, ha conquistato TV, stampa e critica. Le royalties guadagnate dagli autori di IoScrittore hanno superato i 100.000 euro.

I partner di IoScrittore sono:
• Circolo dei lettori di Torino, centro culturale dinamico e innovativo e punto di riferimento per l’editoria italiana • IBS.it, la più grande libreria online in Italia con oltre due milioni di lettori
• ilLibraio.it, il nuovo sito dell’unica rivista italiana gratuita dedicata ai libri e a chi ama leggere
• Libreriamo, il sito per chi ama la cultura
• Librerie Coop, la catena di librerie del sistema cooperativo, costituita nel 2006 e presente in molte regioni con oltre trenta punti vendita
• Vanity Fair, il settimanale italiano di cultura, moda e costume, appartenente a Condé Nast, uno tra i più prestigiosi gruppi multimedia internazionali

Ecco Twincipit

#twincipit è un’iniziativa che promuove la scrittura lanciata da Libreriamo, il sito per chi ama la cultura e da IoScrittore, il torneo letterario di GeMS e delle sue case editrici (Garzanti, Guanda, Longanesi, Editrice Nord, Salani e molte altre).

In cosa consiste? Il miglior incipit – twittato o postato sulla pagina Facebook di IoScrittore con l’hashtag #twincipit – diventerà un racconto. L’opportunità è straordinaria perché l’autore o l’autrice del miglior incipit svilupperà il proprio racconto con il supporto dello scrittore best-seller Lorenzo Marone, la nuova voce della narrativa italiana che ha scalato le classifiche nel 2015 con La tentazione di essere felici, che presto diventerà un film con la regia di Gianni Amelio, e si è riconfermato autore di grande successo con il nuovo romanzo, La tristezza ha il sonno leggero.

I partecipanti alle varie edizioni del torneo letterario IoScrittore che vogliono inviare il loro twincipit, dovranno utilizzare il doppio hashtag: #twincipit e #ioscrittore.

Per twittare o postare il proprio #twincipit c’è tempo fino alle ore 14 del 29 aprile, giorno in cui Lorenzo Marone sceglierà gli incipit più belli, uno tra i partecipanti al torneo letterario e l’altro tra i partecipanti della rete.

I vincitori di #twincipit, oltre a vedere pubblicato il proprio testo sui siti di Libreriamo e IoScrittore, saranno ospiti speciali al Salone Internazionale del Libro di Torino – sabato 14 maggio alle ore 15.30 nello stand de ilLibraio.it – all’evento organizzato da IoScrittore, occasione in cui saranno premiati e letti pubblicamente i racconti.

Per trovare l’ispirazione, sul sito di IoScrittore ci sono 3 brevi video-pillole di scrittura creativa con i consigli dell’autore.

IoScrittore, che ha ricevuto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, è giunto alla settima edizione. Ha pubblicato a oggi 91 nuove voci in ebook e 11 nuovi autori in libreria. Molti autori che hanno partecipato a IoScrittore ora sono scrittori di successo come Valentina D’Urbano, vincitrice di vari premi e pubblicata anche all’estero, e Giuseppe Marotta che, con il suo secondo libro, ha conquistato TV, stampa e critica. Le royalties guadagnate dagli autori di IoScrittore hanno superato i 100.000 euro.

#Twincipit, l’opportunità per chi ama scrivere di vivere il Salone del Libro da protagonista

MILANO – Realizzare il sogno di scrivere un racconto con uno scrittore famoso e presentarlo durante il prossimo Salone del Libro di Torino. E’ questa la grande opportunità che Libreriamo ed il torneo letterario IoScrittore mettono a disposizione di tutti gli amanti della scrittura attraverso #twincipit, un’iniziativa che promuove la scrittura partendo dai social.

COME PARTECIPARE – Per partecipare, occorrerà postare con l’hashtag #twincipit sulla pagina Facebook di Libreriamo e su Twitter un breve incipit in 140 caratteri. Il miglior incipit diventerà un racconto. L’opportunità è straordinaria perché l’autore o l’autrice del miglior incipit svilupperà il proprio racconto con il supporto dello scrittore best-seller Lorenzo Marone, la nuova voce della narrativa italiana che ha scalato le classifiche nel 2015 con La tentazione di essere felici, che presto diventerà un film con la regia di Gianni Amelio, e si è riconfermato autore di grande successo con il nuovo romanzo, La tristezza ha il sonno leggero (leggi qui la sua intervista su Libreriamo). I partecipanti alle varie edizioni del torneo letterario IoScrittore che vogliono inviare il loro twincipit, dovranno utilizzare il doppio hashtag: #twincipit e #ioscrittore. Per twittare o postare il proprio #twincipit c’è tempo fino alle ore 14 del 29 aprile, giorno in cui Lorenzo Marone sceglierà gli incipit più belli, uno tra i partecipanti al torneo letterario e l’altro tra i partecipanti della rete.

PROTAGONISTI AL SALONE DI TORINO – I vincitori di #twincipit, oltre a vedere pubblicato il proprio testo sui siti di Libreriamo e IoScrittore, saranno ospiti speciali al Salone Internazionale del Libro di Torino – sabato 14 maggio alle ore 15.30 nello stand de Il Libraio – all’evento organizzato da IoScrittore, occasione in cui saranno premiati e letti pubblicamente i racconti.

#twincipit: partecipa all’iniziativa che promuove la scrittura

#twincipit è un’iniziativa che promuove la scrittura lanciata dal sito Libreriamo e da IoScrittore,  il torneo letterario di GeMS e delle sue case editrici (Garzanti, Guanda, Longanesi, Editrice Nord, Salani e molte altre).

In cosa consiste? Il miglior incipit–twittato o postato sulla pagina Facebook di IoScrittore con l’hashtag #twincipit diventerà un racconto. L’autore o l’autrice del miglior incipit svilupperà il proprio racconto con il supporto dello scrittore Lorenzo Marone, autore di un esordio di successo, La tentazione di essere felici (Longanesi), che presto diventerà un film con la regia di Gianni Amelio, e si è riconfermato con il nuovo romanzo, La tristezza ha il sonno leggero.

I partecipanti alle varie edizioni del torneo letterario IoScrittore che vogliono inviare il loro twincipit, dovranno utilizzare il doppio hashtag: #twincipit e #ioscrittore.

Per twittare o postare il proprio #twincipit c’è tempo fino alle ore 14 del 29 aprile, giorno in cui Lorenzo Marone sceglierà gli incipit più belli, uno tra i partecipanti al torneo letterario e l’altro tra i partecipanti della rete.

I vincitori di #twincipit, oltre a vedere pubblicato il proprio testo sui siti di Libreriamo e IoScrittore, saranno ospiti speciali al Salone Internazionale del Libro di Torino – sabato 14 maggio alle ore 15.30 – nello stand de ilLibraio.it – all’evento organizzato da IoScrittore, occasione in cui saranno premiati e letti pubblicamente i racconti.

Per trovare l’ispirazione, sul sito di IoScrittore ci sono 3 brevi video-pillole di scrittura creativa con i consigli dell’autore.

IL TORNEO – IoScrittore, che ha ricevuto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, è giunto alla settima edizione. Ha pubblicato a oggi 91 nuove voci in ebooke 11 nuovi autori in libreria. Molti autori che hanno partecipato a IoScrittore ora sono scrittori di successo come Valentina D’Urbano e Giuseppe Marotta Le royalties guadagnate dagli autori di IoScrittore hanno superato i 100.000 euro.

I partner di IoScrittore sono il Circolo dei lettori di Torino, IBS.it, ilLibraio.it, Librerie Coop, Vanity Fair e Libreriamo.

Partecipa a #Twincipit e vivi il Salone Internazionale del libro di Torino da protagonista!

Come inizieresti l’incipit del tuo libro? Hai 140 caratteri per raccontarcelo! Inviaci su Facebook o Twitter in 140 caratteri l’incipit del libro che vorresti scrivere usando l’hashtag #Twincipit. Potresti essere selezionato per scrivere un racconto a 4 mani con Lorenzo Marone, autore che ha scalato le classifiche dei libri più venduti nel 2015 con La tentazione di essere felici, esordio narrativo che presto diventerà un film, e con il recente bestseller La tristezza ha il sonno leggero.
 
Hai tempo fino alle ore 14:00 del 29 aprile per mandare il tuo #Twincipit!

IoScrittore e Libreriamo ti aspettano sabato 14 maggio al Salone Internazionale del Libro di Torino, per la premiazione dei racconti vincitori. Durante il grande evento dedicato al Torneo Letterario IoScrittore Lorenzo Marone leggerà i 2 racconti insieme ai 2 vincitori:
– 1 racconto scritto a partire dal Twincipit di un utente della rete con l’hashtag #Twincipit
– 1 racconto scritto a partire da un Twincipit di un partecipante a IoScrittore (in questo caso i partecipanti al Torneo IoScrittore oltre all’hashtag #Twincipit devono usare anche #IoScrittore)


I vincitori vivranno un’esperienza unica, da protagonisti al Salone Internazionale del libro di Torino, inoltre le spese di trasferimento in treno a Torino da una località italiana e l’entrata al Salone per i vincitori saranno a carico di Libreriamo e IoScrittore.

Tutte le informazioni qui –> www.ioscrittore.it/twincipit

Il vincitore del #twincipit e Lorenzo Marone sottoscriveranno la seguente liberatoria: sono al corrente che l’opera vincitrice dell’iniziativa #twinicipit non ha scopo di lucro, verrà distribuita gratuitamente e rimane di proprietà dell’organizzazione del torneo IoScrittore. Il racconto avrà una lunghezza massima di 2.000 battute.

Conosciamo meglio Lorenzo Marone lo scrittore testimonial 2016 di Twincipit

Lorenzo Marone è lo scrittore testimonial 2016 dell’iniziativa di IoScrittore e Libreriamo: #twincipit. Se ami scrivere, partecipa subito, è facile e divertente! Vinci la pubblicazione di un racconto scritto da te e l’esperienza straordinaria di vivere da scrittore professionista il Salone Internazionale del Libro di Torino 2016.

Lorenzo Marone è nato a Napoli nel 1974. Dopo la laurea in giurisprudenza e qualche anno da avvocato ha deciso di dedicarsi alla scrittura.
Il suo romanzo La tentazione di essere felici, pubblicato nel 2015 da Longanesi, a poche settimane dall’uscita è balzato in testa alle classifiche dei libri più letti. La storia di Cesare Annunziata, il cinico e commovente protagonista del romanzo, che scopre che non è mai troppo tardi per aprirsi al mondo e capire che cosa conta davvero, in pochi mesi ha conquistato i lettori, i librai ma anche la stampa, la critica e il mondo dello spettacolo.
Gianni Amelio infatti ha deciso di portare la storia di Cesare sul grande schermo, dove sarà interpretato da Renato Carpentieri, con un cast d’eccezione, tra cui spiccano Micaela Ramazzotti, Elio Germano e Giovanna Mezzogiorno
Il Corriere della Sera ha salutato l’uscita del romanzo con queste parole: «La letteratura dovrebbe prendere nuove strade. Cosa che Lorenzo Marone fa. E fa benissimo».
E il romanzo ha superato i confini del Paese, ed è stato tradotto, per ora, in dieci Paesi europei.
Lorenzo Marone si è confermato la nuova voce della narrativa italiana con La tristezza ha il sonno leggero, un fedele, intimo e divertente ritratto di una famiglia di oggi, incentrato su un altro personaggio destinato a rimanere a lungo nella mente e nel cuore dei lettori: il quarentenne Erri Gargiulo, fragile e ironico, arguto ma incapace di scegliere e di imporsi. Finché la vita non lo mette di fronte a una difficile scelta…

Stampa su carta il tuo e-book e raggiungi sempre più lettori

È attivo il nuovo servizio editoriale di IoScrittore, che offre agli  autori selezionati per la pubblicazione in e-book, oltre al servizio di editing e distribuzione dell’opera in formato elettronico in tutti i principali negozi online italiani, un ulteriore vantaggio: il libro sarà disponibile anche in edizione cartacea on demand.    
Si tratta di un nuovo servizio editoriale, pensato per garantire un canale in più alla propria opera: il pubblico di chi preferisce leggere su carta.
 
Da oggi sono disponibili due romanzi: La bambina che parlava alla luna, di Nunzia Volpe e L’ultimo canto d’amore di Daniela Raimondi. Via via nei prossimi mesi, usciranno altri romanzi.

La versione cartacea del romanzo può essere acquistata dall’autore, e da chiunque lo desideri leggere in formato cartaceo, su IBS.it (partner di IoScrittore), nelle librerie e negli store online che aderiscono al servizio attivato per IoScrittore, e nelle librerie di numerose città del mondo (da Parigi a Tokyo, da Londra a New York) raggiunte dal servizio Espresso Book Machine.

Qui l’elenco delle librerie raggiunte dal servizio Espresso Book Maschine >>
  

Nunzia Volpe disponibile in print on demand

 

Mondadori Megastore di piazza del Duomo a Milano, in questi giorni, propone ai suoi clienti il romanzo di Nunzia Volpe, La bambina che parlava alla luna: nello store è possibile stampare direttamente con l’Espresso Book Machine e portarsi a casa la copia stampata. 
 
Una nuova opportunità, con la garanzia qualitativa del marchio IoScrittore.
Un nuovo modo di utilizzare un vantaggioso servizio di print on demand per promuoversi, vendere la propria opera, farsi leggere e conoscere da un numero sempre maggiore di lettori.