Consigli di scrittura

E alla fine… i cartacei
Articoli

E alla fine… i cartacei

17 Dicembre 2021
| di
Redazione IoScrittore

Fra i dieci vincitori dell’edizione 2021, gli editor del gruppo editoriale Mauri Spagnol hanno scelto i romanzi che diventeranno “di carta”. Sì, avete letto bene, i romanzi, al plurale. Perché quest’anno sono ben tre i titoli prescelti.

Si tratta di L’eredità della primogenita, che uscirà per Garzanti e di A che distanza è il cielo e Tito degli alberi, che saranno entrambi pubblicati da TEA.

Abbiamo chiesto ai direttori editoriali delle due case editrici, di raccontarci che cosa li ha colpiti in queste storie.

Ecco le parole di Elisabetta Migliavada, direttrice editoriale di Garzanti: «L’eredità della primogenita è un grande romanzo che racconta l’Italia attraverso quattro generazioni di donne. Una lettura ricca di ritmo, misteri, amore, passione, storia narrata e popolata da personaggi descritti con precisione e approfondimento, pieni di umanità, in cui ognuno di noi si può rispecchiare.

Un’ode alla capacità di resilienza delle donne, alla loro forza, rappresentata simbolicamente da un cameo che passa di madre in figlia, un’emozionante saga al femminile».

Questa invece la dichiarazione di Stefano Res, direttore editoriale di TEA: «C’è una cosa che ci ha colpito e che accomuna questi due romanzi, pure tanto diversi per genere, stile, mondo che vi viene evocato e protagonista che li anima. Sia A che distanza è il cielo, sia Tito degli alberi, infatti, come già in parte suggeriscono i loro titoli, raccontano la storia di due personaggi che si “staccano da terra”.

Tito, che si avventura nella foresta per sfuggire a una realtà chiusa e cupa, e Amelia che, nonostante il destino avverso, non rinuncia del tutto al suo sogno di diventare pilota di aerei, trovano proprio in una dimensione, non solo figurata, a metà strada tra la terra e il cielo le risposte alle loro domande, il senso della loro inquietudine, la sorgente delle loro speranze.

Si tratta soltanto di una coincidenza, certo, ma ciò non toglie che questi due memorabili personaggi, con le loro caratteristiche e le loro storie, ci ricordino l’importanza di guardare ogni tanto la propria realtà da un punto di vista un po’ più distante, più alto, tra la chioma degli alberi vecchi come il mondo o tra le nuvole su cui poggiano le ali degli aerei. Un bel suggerimento, considerando i tempi».

Appuntamento dunque in libreria per queste nuove avventure editoriali e un grande in bocca al lupo agli autori!

Leggi tutto

Libri utili

Scarica gli ebook gratuiti di IoScrittore.

Tanti consigli per migliorare e rendere efficace il tuo romanzo fin dalla prima pagina.

Scarica l'ebook
Scrivere un libro che conquista fin dalla prima pagina: Le strategie di grandi autori bestseller.
Scarica l'ebook