Libri: 'Il rumore dei tuoi passi', struggente romanzo d'esordio di Valentina D'urbano

Rassegna stampa
8 febbraio 2016
| di
alessandro magno
Un libro che non può lasciare indifferenti, che scava nelle pieghe più intime del lettore

Romanzo d’esordio della talentuosa scrittrice Italiana Valentina D’Urbano, il rumore dei tuoi passi è un romanzo duro che colpisce come un pugno allo stomaco, una storia attraverso la quale il lettore si immerge in un mondo in cui non c’è un minimo spiraglio di luce per i protagonisti immersi in una realtà dura e difficile,quella delle borgate.

Beatrice e Alfredo sono bambini quando si conoscono ed iniziano la loro convivenza dapprima forzata dagli eventi ed in seguito sempre più cercata e desiderata come l’aria, li chiamano “ i gemelli”, per il loro modo di camminare muoversi e vivere in completa simbiosi,  dividendosi tutto anche la famiglia perché quella di Alfredo è allo sfascio, senza una madre e con un padre violento ed alcolizzato. Beatrice diventa tutto il suo mondo,  passano gli anni e tra loro il legame cresce sempre più, si trattano male ma non possono vivere l’uno senza l’altro, diventeranno l’uno il rifugio dal dolore dell’altro, l’uno lo specchio del dolore dell’altro, in una discesa agli inferi in cui tutta la volontà e la determinazione di Beatrice non basteranno contro il destino già segnato di chi è nato in un mondo di perdenti.

Un libro che non può lasciare indifferenti, che scava nelle pieghe più intime del lettore; la bravura della scrittrice sta nel portarci lentamente ed inesorabilmente in un mondo tanto distante da noi ma facendolo percepire al lettore quasi attraverso la pelle. Le claustrofobiche case, il calore, il degrado,  il dolore di chi sa di essere nato dalla parte degli sconfitti e che “ nulla potrà mai cambiare “, diventeranno parte di noi .

Un libro che non si riesce a definire in un genere, è più di una storia d’amore, più di una storia di amicizia, di coraggio, di  sofferenza e dolore ma anche di speranza che può nascere solo dall’amore. Un romanzo d’esordio di una potenza e forza evocativa notevoli, vincitore della prima edizione del Torneo Letterario “ Io scrittore” che ha superato la durissima selezione del concorso al quale erano iscritte oltre mille opere, uscendone vincitore a giusto titolo. Nel 2015 è stato pubblicato “Alfredo”, la storia narrata dal punto di vista del protagonista maschile. La frase scelta per voi: “ Il tempo addormenta tutto, anche il dolore più grande” .Buona Lettura

Leggi tutto

Libri utili

Scarica gli ebook gratuiti di IoScrittore.

Tanti consigli per migliorare e rendere efficace il tuo romanzo fin dalla prima pagina.

Scarica l'ebook
Scrivere un libro che conquista fin dalla prima pagina: Le strategie di grandi autori bestseller.
Scarica l'ebook