Articoli

I giochi dei bambini sono cose molto serie. E a volte possono salvare il mondo

6 dicembre 2018
| di
Redazione IoScrittore
Intervista a Marco Maresca, autore di "Quando la guerra finì davvero"

Marco Maresca è autore di Quando la guerra finì davvero, romanzo edito da IoScrittore.

Il libro in una frase
1944: la storia incredibile di Bruno e Vincenzino, fratelli di sette e otto anni, che per salvare il proprio padre prigioniero dei tedeschi escogitano un piano infallibile per mettere fine alla seconda guerra mondiale.

Amici di scaffale
Prima fonte di ispirazione per il romanzo è stato Momo a Les Halles di Philippe Hayat che, pur nella sua diversità, mi ha presentato l’eroismo dei bambini di fronte alla tremenda assurdità della guerra. Ho conosciuto, inoltre, la Napoli del 1944 soprattutto grazie a La galleria di John Horne Burns, La pelle di Curzio Malaparte e Napoli 44 di Norman Lewis.

Segni particolari 
I giochi dei bambini sono le loro azioni più serie, le più vere. Quando poi smettono di essere giochi, possono addirittura salvare il mondo.

Tag
#vesuvio #penisolasorrentina #napoli #napoli44 #napolisotterranea #secondaguerramondiale

Dove e quando
Tra la penisola sorrentina e Napoli nel 1944.

Come e perché ho deciso di partecipare a IoScrittore
Incontrato per caso il torneo, ne sono rimasto immediatamente affascinato. La scadenza, soprattutto, lungi dall’essere una fonte di ansia, è stata la base dell’ispirazione continua e della perseveranza.

Leggi tutto

Libri utili

Scarica gli ebook gratuiti di IoScrittore.

Tanti consigli per migliorare e rendere efficace il tuo romanzo fin dalla prima pagina.

Scarica l'ebook
Scrivere un libro che conquista fin dalla prima pagina: Le strategie di grandi autori bestseller.
Scarica l'ebook