"Accomunati da una grande passione e da uno sguardo più vispo della media"

Articoli
15 settembre 2010
| di
Altro Autore
Stefano Mauri traccia un bilancio del Torneo Letterario appena concluso e dà appuntamento alla prossima edizione

Cari partecipanti,

si è concluso a Mantova il Torneo nei suoi aspetti ‘agonistici’. A chi non c’era posso dire che è stato un bell’incontro. Dei trenta vincitori ben dieci erano presenti senza aver avuto prima nessuna indiscrezione da parte nostra riguardo al loro piazzamento. Ci eravamo pure chiesti se avvertirli ma avremmo dovuto di riflesso spegnere il blog per qualche giorno e non ce la siamo sentita. Colgo l’occasione per estendere i miei complimenti anche a tutti coloro che non erano presenti.

Devo dire che è stato più vivace dell’incontro di Torino perché non c’era più l’anonimato che creava una barriera invisibile tra noi e voi, e anche tra di voi. Caduto questo velo ci siamo trovati tra persone di tutte le età e di tutti i generi, di città e di campagna, del sud e del nord,accomunati dalla partecipazione a questo esperimento e da uno sguardo più vispo della media. Insomma niente stereotipi.

Sono stato contento per chi ha vinto ma anche per coloro che pur non essendo entrati nei trenta ci hanno ringraziati per questa esperienza. Un’esperienza che ha tenuto loro compagnia per molti mesi mettendo a disposizione giudizi disinteressati di altri lettori forti. In molti hanno trovato attraverso la lettura di manoscritti la chiave per capire i propri difetti. Insomma credo che anche chi non ha vinto possa trarre frutto da questa esperienza. Del resto quando si vedono i giudizi tutti in fila è facile capire quali sono svogliati e quali seri: se otto persone lamentano dialoghi mal fatti ci sarà qualcosa di vero…

Che cosa succede ora? Ora le case editrici stanno esaminando i primi trenta classificati, ma non solo quelli. Più di un libro ha superato la prima lettura. In effetti si può navigare tra i vostri giudizi e farsi guidare anche verso le posizioni più indietro. È più interessante un libro che ha preso tutti 7 o un libro che ha preso cinque 10 e cinque 2? Questo il dilemma. Un giallo che mi ha divertito è arrivato bene nella prima fase ma è poi scivolato verso il 170esimo posto. Dopo un buon incipit, alcuni romanzi in effetti ci han dato l’impressione di essere stati chiusi in fretta per rispettare i termini del torneo. Questo ci induce a ritenere che prima che i trenta libri diventino ebook bisogna aspettare che le case editrici ci abbiano messo bene il naso dentro, con qualche ritocco potrebbero fare più bella figura. Questo potrebbe comportare tempi diversi per la loro pubblicazione.
Per le opere destinate alla pubblicazione su carta da parte di una delle case editrici del Gruppo, l’edizione in ebook avverrà contemporaneamente al lancio in libreria.
Come promesso, i lettori che si sono piazzati meglio riceveranno dei libri in omaggio da GeMS; seguirà una comunicazione da parte dello staff.

La prossima edizione del Torneo Letterario verrà programmata quando avremo elaborato con attenzione la grande quantità di dati, voti, giudizi, manoscritti ed esperienze che si sono riversati nei nostri server nel corso di questi mesi. E soprattutto, spero, quando qualche vostro libro avrà già visto la luce in libreria.

Un caro saluto e grazie per aver partecipato,
Stefano Mauri

Leggi tutto

Libri utili

Scarica gli ebook gratuiti di IoScrittore.

Tanti consigli per migliorare e rendere efficace il tuo romanzo fin dalla prima pagina.

Scarica l'ebook
Scrivere un libro che conquista fin dalla prima pagina: Le strategie di grandi autori bestseller.
Scarica l'ebook